Con Sportland si guarda al Turismo per rilanciare il territorio

Ha riscosso un enorme successo, regalando a tutti grande soddisfazione, la presentazione ufficiale di Sportland, il progetto di promozione turistica a cui hanno aderito ben 17 Amministrazioni Comunali che vanno dalla pedemontana friulana alla conca tolmezzina fino al Canal del Ferro.

Nelle prestigiose sale di Palazzo Torriani sede di Confindustria di Udine tutti si sono trovati concordi nel proseguire con ancor maggior determinazione la strada intrapresa per cercare di generare effetti economici positivi attraverso lo sport ed il turismo attivo, grazie alle numerose possibilità offerte dalle tante discipline sportive praticabili in loco e alle peculiarità culturali, ambientali e enogastronomiche del territorio coinvolto.

Il Sindaco di Gemona, Paolo Urbani, ha citato i dati che evidenziano come grazie a quest’idea ci sia stato un incremento sostanziale del turismo nel proprio Comune, da cui il progetto è partito con il nome di “Gemona Città dello Sport e del Benstare”, ed ha sottolineato come  il cambio del nome non deve essere visto come un passo indietro della propria città, ma un importante passo avanti per tutto il  territorio e tutte le municipalità interessate.

Il restyling del logo è stato curato dal suo creatore Walter Saidero che ha spiegato il motivo delle azioni intraprese dal punto di vista dell’immagine per arrivare al risultato odierno nell’ottica di “riuscire a parlare a tutti, dal turista sportivo alle famiglie”.

In rappresentanza del team di sviluppo del sito e del marketing, è intervenuto Marco Da Rin Bianco portando all’attenzione dei tanti convenuti alcuni dati che identificano la forte componente straniera di turisti in Friuli Venezia Giulia e le necessità del turista sportivo, molto attento a ricercare luoghi adeguatamente attrezzati e che siano in grado di offrire servizi e intrattenimento per tutta la famiglia.

A seguire l’intervento di chi il progetto lo ha visto nascere, quel Enzo Cainero che con le sue parole ha voluto sottolineare le tante eccellenze sportive presenti e ha invitato a  promuovere con ancor più decisione le tante ricchezze che questa terra è in grado di offrire e che bisogna solo imparare a valorizzare maggiormente.

Nel corso della presentazione, è giunta piena adesione anche dal sindaco di Tolmezzo Francesco Brollo che ha parlato a nome di tutte le altre municipalità coinvolte, dall’assessore provinciale Beppino Govetto che ha rinnovato l’interesse e il sostegno della Provincia di Udine e dal presidente del Consiglio Regionale Franco Iacop che ha sottolineato come Sportland centri in pieno le direttive di promozione turistica indicate dalla Regione Friuli Venezia Giulia.