Chiesa di San Biagio

Riedificata dopo il sisma del 1976, la bella chiesa, che sorge al centro dell’estesa borgata di Aprato, dedicata a S. Biagio, raffigurato in una statua lignea del XVI secolo collocata a destra dell’altare. All’interno si trovano anche una pala cinquecentesca raffigurante la Trinità, S. Biagio e tutti i Santi, oltre alla statua della Madonna in preghiera, scultura lignea quattrocentesca di ottima fattura, attribuita a Leonardo Thanner e probabilmente facente parte di un precedente altare maggiore della chiesa parrocchiale di S. Pietro, andato perduto. San Biagio viene festeggiato ai primi di febbraio con piccola sagra paesana, processione e tradizionale benedizione della gola.