La Fortezza o Rocca di Osoppo

Il colle e la Fortezza di Osoppo rappresentano un complesso di grande interesse storico e naturalistico. Il colle è stato teatro di alcuni episodi fondamentali nella storia della cittadina collinare: l’assedio del 1514 in cui Gerolamo Savorgnan salva la Patria del Friuli e Venezia dagli Imperiali, l’eroica difesa contro l’Austria da parte di un gruppo di patrioti nel 1848. Ma esso costituisce soprattutto un insediamento fortificato fin dall’Antichità. Per facilitare la visita è possibile individuare tre percorsi. Il percorso del Castel Novo corrispondente al periodo veneto della famiglia Savorgnan, il percorso del Forte sotterraneo relativo al sistema difensivo italiano realizzato nei primi del ‘900 ed infine il percorso del colle Napoleone, ricco di vegetazione spontanea che si combina con gli interventi costruttivi realizzati dall’uomo. Attualmente questo sito, dopo i bombardamenti del ’45 e il sisma del ‘76 ha subito dei forti danneggiamenti che però testimoniano ancora la storia di questo luogo.