Parco Naturale delle Prealpi Giulie

La sede del Parco di trova nella frazione di Prato del Comune di Resia.
Si estende per circa 10.000m nella Provincia di Udine, sulle Prealpi Giulie e interessa i comuni di Chiusaforte, Lusevera, Moggio Udinese, Resia, Resiutta e Venzone.
Le cime principali sono il Monte Canin (2.587m), il Monte Plauris (1.958m) e la catena dei Monti Musi (1.869m).
La vegetazione che si incontra nelle vallate del Parco è il risultato dell’azione congiunta di due fondamentali fattori ecologici: il particolare regime climatico ed il substrato geologico. Ne consegue un patrimonio floristico costituito da circa 1200 specie e sottospecie e oltre 60 endesismi, tra cui la Campanula di Zoys, la Genziana di Froelich e il Geranio argenteo.
Nell’area del Parco convivono specie faunistiche di origine meridionale, circummediterranea ed orientale. Sono presenti tutti gli ungulati alpini (capriolo, cervo, camoscio, stambecco e cinghiale) oltre ad altri importanti mammiferi fra i quali il gatto selvatico, diversi specie di mustelidi, roditori ed insettivori. Il simbolo del parco è la Coturnice che grazie ai numerosi ambienti adatti alla sua sopravvivenza, è molto diffusa. 

Nel Parco Naturale sono presenti i seguenti rifugi:

·      Ricovero alpino Rio Nero Casera a 865 m s.l.m.

·      Ricovero alpino Borgo Miniera a 966 m s.l.m.

·      Ricovero alpino Marsinska Planina a 1401 m s.l.m.

·      Ricovero alpino Montemaggiore-Gran Monte a 1648 m s.l.m.

·      Ricovero alpino Bellina Dino a 1405 m s.l.m.

·      Bivacco Franco Costantini – CAI Manzano a 1690 m s.l.m.