Troi de memorie (Il sentiero della memoria).

Il terremoto del 1976 ha colpito duramente anche Tarcento e in particolare Sammardenchia dove perirono sotto le macerie 6 persone. La gente di Sammardenchia è rimasta caparbiamente legata al proprio paese ed alla sua memoria ed ha voluto creare un’opera che ne tramandasse il ricordo. E’ iniziata, così, la realizzazione del Grande Bassorilievo della Memoria, che trasformerà un’anonima muraglia in un segno vivo della storia di Sammardenchia, della sua gente e della sua cultura. L’opera, iniziata nel maggio del 2001 in occasione del venticinquesimo anniversario del terremoto, proseguirà a più mani fino al suo completamento e sarà realizzata in ceramica dagli abitanti del paese.