Villa de Rubeis Florit

Ai piedi della collina di Coia si trova il complesso di villa De Rubeis Florit, molto antico, (XIV sec.) anche se rimaneggiato nei secoli successivi. Le stanze del piano nobile presentano pareti abbellite da stucchi e porte laccate del 700, con varie decorazioni. Caratteristica la cantina con volta in mattoni, oggi adibita a osteria; a fianco della cantina un androne presenta tra le travature interessanti decorazioni di stemmi di antichi casati. Tra fine ’800 e inizio ’900 fu dimora dei famosi geografi Giovanni e Olinto Mannelli. Attualmente di proprietà privata, ospita, nel piano nobile, mostre d’arte e concerti di musica classica.