Parapendio

Il termine identifica il volo con il deltaplano e con il parapendio. Se sono presenti correnti ascensionali, queste possono essere sfruttate dal pilota per guadagnare quota, salendo di molto sopra il punto di decollo. In assenza di correnti ascensionali il volo libero si traduce in una planata la cui durata dipende principalmente dall’altezza da cui si parte, dall’efficienza del mezzo e dall’ abilità dell’atleta.

Il nostro territorio per la sua conformazione rappresenta uno scenario di volo unico, tale da rendere speciale qualsiasi stacco dal suolo, sia esso un dolce volo serale o un avventuroso “termicare” di chilometri su valli e laghi.

Durante l’arco dell’anno si svolgono il Nordic Open Paragliding e l’ACROMAX, valido per la coppa del mondo di volo acrobatico in parapendio.
Il primo weekend di agosto, rilassandosi sulle rive del Lago di Cavazzo è possibile ammirare le spettacolari evoluzioni di piloti di fama mondiale che decollano dal Monte San Simone e atterrano su una piattaforma galleggiante al centro del lago.

SCUOLA DI VOLO

Per chi vuole avvicinarsi alla disciplina è presente una scuola dove è possibile conseguire il brevetto di volo.

Le associazioni